Festa dei nonni - Attract - Attività produttive - Comune di Quistello (MN)

archivio notizie - Attract - Attività produttive - Comune di Quistello (MN)

Festa dei nonni

 
Festa dei nonni
Il 2 ottobre in Lombardia sarà, da quest'anno, la "festa dei nonni". Lo ha annunciato il presidente della Regione, Roberto Formigoni, quale riconoscimento, pubblico e istituzionale, dell'importanza che questa figura riveste nella vita delle famiglie e della società. Il 2 ottobre infatti, nella liturgia cristiana, è la festa degli "angeli custodi", ai quali i nonni possono essere accostati per la cura e l'amore con i quali accudiscono i nipoti. "Un'iniziativa - ha affermato il presidente - significativa e rispondente alla scelta, che il Governo regionale ha fatto già da tempo, di valorizzare la famiglia in tutte le sue componenti". Si sta comunque già lavorando alle iniziative del prossimo 2 ottobre: uno spettacolo, un convegno scientifico, un "albo d'oro" dei nonni lombardi, mostre fotografiche, iniziative nella scuole con lezioni svolte dai nonni attraverso racconti di esperienze vissute, ecc., ed è gia pronto il logo che caratterizzerà queste manifestazioni. Ma la Regione attende anche proposte e suggerimenti da enti locali, associazioni, società civile, ecc. In proposito il presidente Formigoni ha già scritto ai sindaci, ai presidenti delle Province e delle Comunità montane, alle banche, a teatri, musei, operatori turistici, grande distribuzione, enti no profit, chiedendo ulteriori aiuti e indicazioni, dai quali, peraltro, sono già giunte un centinaio di proposte. E scriverà anche a nonni "illustri", come Ciampi, Berlusconi, Prodi, Veronesi, Ornella Muti, Ornella Vanoni, e a nonni "adottivi" come Raimondo Vianello e Sandra Mondaini. Sono 1.800.000 i nonni lombardi, il 55% delle donne che lavora affida i figli a nonni, il 92% dei nonni lombardi mantiene rapporti costanti con i nipoti, il 15% della spese delle famiglie italiane è condivisa dai nonni, nel 78% dei casi i nonni si prendono cura con regolarità dei nipoti e nell'82% delle situazioni i rapporti sono quotidiani. Entro agosto sarà attivo il sito "www.festanonni.it". E da subito è possibile a chiunque far pervenire proposte, segnalazioni e altro alla mail-box festanonni@regione.lombardia.it

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (362 valutazioni)